giovedì 3 ottobre 2019

Autonomia

Sono passate 2 settimane da quando le mie attenzioni si sono d'un tratto catapultate su Meetic, il sito di incontri più famoso d'Italia per cercare una damigella e cercare di costruire qualcosa.
A singhiozzi la sensazione, che gli altri mi vedano incontentabile è sempre dietro l'angolo ma non ho mai smesso di cercare e troverò prima o poi una persona che mi accetti per quello che sono e desidera costruire costruire una relazione con me.
Non mi vergogno di aver fatto un abbonamento su Meetic perché la mia coscienza è a posto e sto tutt'ora lottando per fare sì che la parola: "Autonomia" diventi miccia per la mia vita.

mercoledì 4 settembre 2019



Lontano km da casa
la lontananza
non mi gasa
perché un crocevia di fuochi, da dentro
scioglie dubbi provenienti dal Nord
nel volto calabrese di ponente.
Lontano km … il mare
fagocita i pensieri vecchi
agitando freschezza, che dalla marea bassa
si schianta a riva per fare esplodere
un modo di pensare
vicino all’essere umano.
Terra rossa come fai
a premere sempre nel mio pensiero
curiosità e sentimento
nella tranquilla, sdrammatizzata
scuola che squilla?
Terra rossa
come fai
a plasmare i tuoi discorsi
e rendere questi discorsi fagotti creativi
che esplodono per concretizzarsi
in fucine di creatività?

28/07 – 16/08/19


domenica 1 settembre 2019

Confermo eran TUTTI PAZZI PER COLORNO :-) :-) :-)

Alla reggia di Colorno non ero mai andato e posso dire di aver perlustrato l'esterno di questo grande museo architettonico. La manifestazione: "Tutti matti per Colorno" si è insediata nei dintorni della Reggia dando suspense e magia. Proprio così: a Colorno ben 11 compagnie di clown dalle 17 in oltranza di ieri pome sono entrati in azione 😊 con l'unico e semplice scopo di far ridere. 🤣😁 🤣
La compagnia CINE BIK tra corte e labirinto simulava l'esplosione di un battibecco scatenato fra una circense M/F intenzionati a salire e toccare l'ultimo trampolino. Mi venne in mente il film: "The walk" di Robert Zeneckis che racconta la storia del funambolo più ardito di tutti i tempi Philippe Petit.
La compagnia italo- peruviana COMETA CIRCUS sfidarono un cielo che si stava annuvolando con cerchi ruotanti, Claudia in mezzo al cerchio e Cristiano con il monociclo compiendo acrobazie platoniche 😀.
L'Abile Teatro ultimo grande spettacolo ... Un maestro di clown impaziente che cerca senza esito di insegnare a un novizio a fare 🤡. Scoraggiato e arrabbiato il maestro scopre che i suoi insegnamenti vanno nel nulla MA il novizio trova il modo per sorprenderlo 😃😀. Sta fatto, fatto sta che il maestro si trova a dover imparare dal novizio.

Tante situa, un unico pome, grandi protagonisti.









domenica 25 agosto 2019

Possible

Non riesco mica a capire perché sono distonico e tutti giorni mi leggo a voce alta poesie e libri. Un brutto affare chiamata: "Distonia" circola nel mio corpo per togliere la qualità di essere qualcuno senza problemi e ... soprattutto qualcuno cautomunito. Ora come ora posso constatare che questa alienazione corporea si trova nel mio mio modo di parlare. La parte destra non è governata dalla parte sinistra del mio cervello ed ecco la paralisi cerebrale infantile con una emidistonia destra ... che sembra catastrofico pronunciare .
La scrittura mi permette di sognare una vita con una persona in grado di voler costruire una simbiosi fra me e lei ma la creatività non si ferma a questo e questo mio desiderio annega da una società perfetta. Una società perfetta incapace di pensare all'imperfezione .
La creatività fluttua senza catene per rendere uno stallo, un'esperienza viva.

lunedì 19 agosto 2019

I produce inclusion

" Sfidando l'esclusione
metti in campo il valore dei rapporti
e dando ai rapporti un valore,
spontaneamente costruisci".

19/08/19

Damiano Cabassi

martedì 6 agosto 2019

INCAPPUCCIATI DI TRAVERSO

17/03/19


Vanno e vengono nuvole

per non scoppiare

e radicare

l’abitudine di innaffiare.

Vanno e vengono nuvole per guardare solo il ticchettio assordante

di luce sempre dominante.

Rapace luce che assorbe bagnato

per guardare un verde ghiotto di potenzialità evaporare in una terra

e frammentare il verde immaginato.

Vanno e vengono nuvole

per guardare un sogno chiamato pioggia

facile da immaginare

e spesso difficile da vedere.

Va e viene il mio istinto di trasformare questo deserto che ruota dal: “Tutto mio”, il principio inventato dalla nostra razza. Attrezziamoci non di media ma di verdi città.